Psoriasi e tintura per capelli

Psoriasi e tintura per capelli: cosa c’è da sapere per non rischiare di peggiorare le patologia infiammatoria della pelle? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Avere la psoriasi del cuoio capelluto non significa che non puoi tingere i capelli.

Infatti, vari studi hanno dimostrato che la maggior parte delle persone affette da questa condizione può usare la tintura per capelli con pochi problemi. Tuttavia, ci sono alcuni accorgimenti che dovresti prendere se stai pensando di tingere i capelli: la sicurezza prima di tutto.

Tintura capelli con psoriasi: quali consigli seguire?

Ecco di seguito i consigli che dovresti seguire per evitare di innescare una riacutizzazione della psoriasi del cuoio capelluto.

Parla col parrucchiere

Psoriasi e tinte per capelli: la prima cosa da fare è comunicare.

Infatti, se hai intenzione di farti colorare i capelli da un professionista, è bene informarlo in anticipo della tua condizione. Potresti anche dargli suggerimenti adeguati alla psoriasi, come usare una barriera colorante sull’attaccatura dei capelli e sulle orecchie, tenere lontano dal cuoio capelluto gli strumenti caldi per lo styling e rimuovere la tintura in eccesso dalla pelle con un olio delicato.

Potrebbe anche essere utile menzionare eventuali problemi che hai riscontrato in passato, come allergie, eruzioni cutanee o sensibilità a determinati prodotti per la colorazione dei capelli.

Se ti senti a disagio o in imbarazzo, tieni presente che i parrucchieri hanno probabilmente già visto tutto, inclusa la psoriasi del cuoio capelluto.

Psoriasi e tintura per capelli: testa prima su una piccola area

Verifica se il prodotto provoca irritazione provandolo su una ciocca di capelli sulla nuca. Se dopo 24 ore non si verificano problemi, puoi continuare il resto del trattamento.

Usa la vaselina per proteggere la pelle

Applica la vaselina intorno all’attaccatura dei capelli e su fronte, orecchie, collo e altre aree che potrebbero essere accidentalmente esposte alla tintura.

Ciò impedisce alle sostanze chimiche di irritare le aree più sensibili intorno al cuoio capelluto.

Porta i prodotti da casa

Un salone potrebbe non avere i prodotti che vanno bene per una persona affetta da psoriasi. Domanda di poter portare i tuoi.

Chiedi un trattamento delicato

Invita il parrucchiere ad essere delicato.

Ciò potrebbe comportare il non utilizzo di spazzole solide, che possono raschiare il cuoio capelluto, e la riduzione al minimo dell’attrito e del calore. Inoltre, l’acqua a media temperatura ha meno probabilità di irritare il cuoio capelluto rispetto all’acqua a temperature più estreme.

trattamento tintura capelli

Non tingere i capelli durante una riacutizzazione della psoriasi

Se il cuoio capelluto è molto infiammato, aspetta che la psoriasi si calmi prima di tingere i capelli.

Questo perché innanzitutto i coloranti potrebbero causare ulteriore irritazione e infiammazione. Ma, oltretutto, la psoriasi in fase acuta causa la formazione di grumi, che rende molto difficile un lavoro di tintura uniforme.

Psoriasi e tinture per capelli: in conclusione, evita di tingere i capelli in fase acuta della patologia.

Leggi gli ingredienti

Psoriasi tinta per capelli: fai attenzione alla parafenilendiammina.

Difatti, tale ingrediente  è il colpevole della maggior parte delle reazioni allergiche che possono verificarsi con le tinture per capelli, specialmente per le persone che hanno la pelle molto sensibile.

Evita, quindi, i prodotti che contengono questo elemento. Le tinture per capelli nere o castane spesso la contengono.

Psoriasi e tinte per capelli: considera l’henné (ma non quello nero)

Un’alternativa senza parafenilendiammina è l’henné, un colorante a base vegetale che fa diventare i capelli rossi o bruno-rossastri. Essendo naturale, può causare meno irritazione rispetto alla normale tintura.

Tuttavia, non tutti gli henné sono sicuri. Infatti, l’henné nero o marrone scuro spesso sono ricchi di parafenilendiammina, il che significa che potresti manifestare una reazione. Anche se un prodotto colorante riporta la scritta “naturale” sulla confezione, non significa necessariamente che non contiene sostanze chimiche.

hénne psoriasi tinta

Psoriasi e tintura per capelli: è sicuro?

Sì, ma ci sono alcune cose da considerare in anticipo.

Le tinture per capelli non danneggiano necessariamente il cuoio capelluto o esacerbano i sintomi della psoriasi.

La patologia colpisce il cuoio capelluto piuttosto che i capelli. Dunque, con un po’ di preparazione e seguendo i consigli dati prima, una persona affetta da psoriasi può in genere tingersi i capelli.

Tuttavia, le sostanze chimiche in alcuni coloranti possono irritare il cuoio capelluto. Le tinture per capelli possono, infatti, contenere diversi elementi chimici in varie combinazioni e ogni caso di psoriasi è diverso. Per questi motivi, la reazione di una persona può essere difficile da prevedere.

Avere una riacutizzazione attiva della psoriasi può aumentare la possibilità di una reazione negativa al colorante. Se possibile, aspetta che l’infiammazione acuta passi prima di tingere i capelli.

Rischi di tingere i capelli durante una riacutizzazione

Psoriasi e tinta per capelli: quali sono i rischi?

Una riacutizzazione della psoriasi fa infiammare il cuoio capelluto e lo rende estremamente sensibile. Le sostanze chimiche nelle tinture per capelli possono aggravare la condizione e peggiorare i sintomi, come le lesioni cutanee.

Le tinture per capelli possono anche lasciare colore sulle placche che si formano sul cuoio capelluto. Inoltre, i sintomi di una riacutizzazione possono causare l’aggregazione di ciocche capelli, il che interferisce con il processo di tintura.

Tuttavia, abbiamo visto che seguendo delle semplici accortezze è possibile tingere i capelli in sicurezza nonostante la psoriasi.

Cinque tips per prevenire le riacutizzazioni

Non è possibile prevenire ogni riacutizzazione della psoriasi, ma una persona può cercare di ridurre al minimo il rischio.

Spazzola delicatamente

Spazzolare, pettinare o fare lo shampoo con forza può irritare il cuoio capelluto e causare riacutizzazioni.

Evita bigodini e ferri arricciacapelli

Possono tirare i capelli e bruciare il cuoio capelluto.

arricciacapelli bigodini

Preferisci i capelli sciolti

Tirare i capelli in acconciature strette, infatti, può irritare il cuoio capelluto e innescare i sintomi della psoriasi.

Non stressare troppo i capelli

Cerca di non tingere, di non fare permanenti e di non fare troppe messe in piega. Evita di stressare i tuoi capelli più del necessario.

 

Si conclude qui il nostro articolo “Psoriasi e tintura per capelli”. Per maggiori informazioni o per prenotare un consulto, non esitare a contattarci.

Questa lettura è stata utile? Condividila!

Contattaci

Il nostro centro a Milano si avvale di medici specializzati in Psoriasi, dalla comprovata esperienza. Chiamaci per saperne di più!
Non perderti tutte le news, eventi e Open Day del Centro Medico Unisalus

Iscriviti alla nostra newsletter

Icona medicoCiao,
Hai mai ricevuto una diagnosi di Psoriasi?

Io: No

Io: Sì

Icona psoriasiUn tuo familiare soffre di Psoriasi o ha mai manifestato i sintomi compatibili con la Psoriasi?

Io: No

Io: Sì

Icona PsoriasiHai delle chiazza rosse con desquamazioni in zone particolari quali viso, cuoio capelluto, zona lombare, gomiti, ginocchia, palmi di mani, e piedi, genitali, pieghe corporee o dietro le orecchie?

Io: No

Io: Sì

Icona PsoriasiGentile utente, grazie per avere compilato il questionario. In base alle tue risposte ti consigliamo di lasciare la tua email per essere ricontatto da un nostro esperto.

Icona PsoriasiGentile utente grazie per aver compilato il questionario. In base alle tue risposte non ha evidenziato problemi di Psoriasi. Se ritieni che la tua patologia non sia controllata bene, ti consigliamo di lasciarci la tua email per essere ricontattato da un nostro esperto.