Articoli

psoriasi pustolosa

Psoriasi pustolosa: rappresenta una variante rispetto al quadro classico psoriasico caratterizzato da lesioni eritemato-squamose.

In questo tipo di psoriasi, infatti, la lesione classica è definita come una piccola pustola con un diametro che va da 1 a 5 mm.

Si tratta di una pustola contenente una piccola quantità di liquido biancastro su sfondo arrosato o rosso vivo.

L’evoluzione della psoriasi pustolosa va verso la formazione di piccole crosticine cui segue una desquamazione.

Quadro clinico

Esistono differenti quadri clinici di psoriasi pustolosa che si differenziano, anche, per la loro gravità.

Psoriasi Pustolosa Generalizzata

Innanzitutto la forma più grave è quella di psoriasi pustolosa generalizzata eritrodermica che è la forma più grave.

In questo caso, in particolare, possiamo avere anche febbre molto alta, una compromissione dello stato generale di benessere e uno squilibrio metabolico.

Ma soprattutto anche un quadro di poliartrite, quindi manifestazioni reumatologiche associate.

Psoriasi Pustolosa Localizzata

Tra le altre forme abbiamo poi la cosiddetta Psoriasi Pustolosa localizzata, che invece è una forma più contenuta, in quanto può riguardare diverse regioni corporee.

Per esempio le forme localizzate classiche sono le forme di psoriasi pustolosa palmo plantare (come la psoriasi pustolosa di Barber).

psoriasi pustolosa palmo plantare

Queste hanno ovviamente un interessamento delle mani dei piedi.

Altri tipi di psoriasi in forma localizzata le troviamo a livello delle pieghe, oppure a livello del cuoio capelluto, o ancora a livello delle gambe.

Queste ultime forme contenute, possono avere delle cause di natura diversa.

Che possono essere collegate, per esempio, ad uno squilibrio dei livelli di calcio nel sangue, la gravidanza, infezioni, oppure anche una riduzione nei dosaggi delle terapie a base di cortisone.

Psoriasi Pustolosa Infantile

Esiste poi anche una cosiddetta psoriasi pustolosa infantile che è piuttosto rara.

Si tratta di una malattia che in questo caso è caratterizzata da un’evoluzione precoce.

Addirittura antecedente al primo anno di vita e spesso è segnata da recidive.

Trattamento

Psoriasi Pustolosa Terapia: cosa fare?

psoriasi eritrodermica mani

In ogni caso, attualmente, tutte queste forme di psoriasi di tipo pustoloso possono essere trattate con successo e con varie modalità.

Infatti si hanno a disposizione trattamenti farmacologici che possono prevedere l’uso di chemioterapici oppure dei recenti farmaci biologici fino alla ormai collaudatissima nonché efficacissima fototerapia.

Presso l’Ambulatorio di Dermatologia del Centro Medico Unisalus a Milano, troverete medici specializzati in psoriasi, pronto a darvi supporto su come curare la psoriasi pustolosa.

Potete contattarci al numero 02.4801.3784

psoriasi palmo plantare

Ci sono varie forme di psoriasi.

Esistono delle forme anche di psoriasi palmo plantare dove il disagio viene rappresentato soprattutto a livello della pianta dei piedi. Oltre che delle mani.

Proprio perché queste zone si ispessiscono in modo molto elevato, creando addirittura una specie di zoccolo nella parte posteriore del tallone che molto spesso va incontro a delle spaccature ragadiformi e a dei tagli molto profondi che risultano essere poi molto dolorosi e invalidanti per il paziente.

Logicamente in questi casi è ovvio che c’è una ripercussione sulla funzionalità che è rappresentata appunto dal camminare.

Questo impone al paziente l’utilizzo di scarpe che facilitano questa funzionalità nella camminata. C’è da dire, però, che il primo intervento e quello più importante, consiste logicamente nel rimuovere la patologia.

Che peraltro è fattibile con il metodo della microfototerapia selettiva e mirata.

Psoriasi Pustolosa di Barber

La psoriasi pustolosa di barber è una psoriasi pustolosa palmo plantare. Quindi con pustole localizzate su piedi e mani ed anche sulle unghie delle stesse.

Sono delle piccole pustole che provocano sia prurito che addirittura bruciore. Secondo alcune statiche la psoriasi pustolosa rispetto alla classica palmo plantare, colpisce di più fumatori o ex fumatori.

Un’altra differenza tra quella pustolosa e quella senza pustole è che la prima può colpire persone di qualsiasi età, mentre la seconda in genere si manifesta tra i 25 e i 55 anni.

Inoltre la Psoriasi Pustolosa di Barber sembrerebbe colpire maggiormente le donne rispetto agli uomini.

Psoriasi palmo plantare cura

La psoriasi palmo plantare quindi è quel tipo di psoriasi che colpisce la pianta dei piedi e il palmo delle mani.

Il trattamento più efficace resta sempre la Microfototerapia Selettiva e Mirata Ratokderm. La terapia che comprende anche alimentazione corretta, creme emollienti per psoriasi e altre indicazioni, va comunque condivisa con il proprio Medico Dermatologo

Psoriasi palmo plantare Milano

Il Centro Medico Milano Unisalus, presso il suo ambulatorio di Dermatologia diretto dalla Dottoressa Marina Fantato, è un centro di eccellenza composto da Medici Specializzati in Psoriasi.

Se volete prenotare una visita o una terapia con i nostri Dermatologi potete farlo contattando il numero +39 02 48013784